Maiorca, l'odissea di un ragazzo positivo al tampone: in isolamento (anche dalla fidanzata) per 10 giorni

Maiorca, l'odissea di un turista positivo al tampone: in isolamento (anche dalla fidanzata) per 10 giorni
3 Minuti di Lettura
Lunedì 26 Luglio 2021, 17:33 - Ultimo aggiornamento: 18:56

Bloccati a Maiorca dopo un tampone positivo al Covid prima della partenza, separati e in isolamento per dieci giorni. È questa la storia di Tom Selsby e Lauren Haddock, 23 anni lui e 18 lei. Ventiquattro ore prima del volo di ritorno per casa, previsto due giorni fa, sabato 24 luglio, il giovane è risultato positivo, negativa invece la sua ragazza.

Per entrambi adesso è scattato l'obbligo di isolamento al Covid hotel Palma Bellver in stanze e piani diversi per dieci giorni prima di poter tornare a casa. «Prima di tornare a casa devi fare il test Covid in una struttura. Lauren era negativa e io ero positivo. Una volta informate le autorità, abbiamo avuto pochi minuti per preparare le nostre cose prima di essere portati in un hoter riservato ai positivi e alle persone in quarantena dove attualmente siamo in isolamento. Non ci è permesso uscire in nessuna circostanza» ha raccontato Tom Selsby al LiverpoolECHO.

Variante Delta, due dosi vaccino Pfizer e Astrazeneca efficaci: i risultati dello studio inglese

L'isolamento e l'assicurazione

Entrambi ricevono tre pasti al giorno e uno spuntino, ha proseguito il giovane. L'hotel consente agli ospiti una consegna online a settimana, ma non è consentito farsi portare del cibo pronto. A tutte le persone in isolamento è inoltre vietato bere e fumare. Tom ha detto che ha passato la maggior parte del tempo al telefono, mentre Lauren sta male perché non può scegliere cosa mangiare. Gli intervistati hanno aggiunto che col senno di poi sarebbero rimasti a casa.

Orso attacca la capanna e lui resta intrappolato per giorni: «Ho scritto "aiuto" sul tetto, così mi sono salvato»

«Spero di poter fare di nuovo il test questa settimana e che quindi mi sia permesso di lasciare questo hotel nel fine settimana. Vorrei tornare a casa con Tom, ma non siamo sicuri che sia possibile. Conoscevamo il rischio e ora ne stiamo pagando il prezzo», ha spiegato al giornale locale la ragazza.

Svizzera, via le restrizioni: tutti in discoteca (senza mascherine)

I due hanno raggiunto Maiorca con la compagnia aerea Ryanair e hanno stipulato un'assicurazione. Non sono però sicuri che la polizza comprenda il caso di una positività a Covid-19. Non devono pagare il soggiorno in hotel, ma potrebbero dover acquistare i voli di ritorno.

La situazione delle Isole Baleari

Il Foreign, commonwealth & development office (Fcdo) ha inserito la Spagna, comprese le Isole Canarie e le Isole Baleari (Ibiza, Maiorca, Minorca e Formentera), nella cosidetta lista ambra. Tutte le persone in arrivo in ​​Spagna dalla Gran Bretagna devono presentare all'ingresso un test negativo o la prova di essere stati completamente vaccinati al Covid. Tutti i viaggiatori sono inoltre tenuti a compilare un modulo di dichiarazione pre-viaggio. La quarantena non è necessaria a meno che il risultato del test non sia positivo. Al ritorno in Gran Bretagna è invece necessario un test Covid-19 negativo al secondo e all'ottavo giorno dopo il rientro a casa.

Covid, morto bimbo di 5 anni alle Canarie, altri tre sono ricoverati. Oggi più di 1000 nuovi casi

© RIPRODUZIONE RISERVATA