Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Putin: «L'Occidente vuole smembrare la Russia. In Donbass un genocidio, l'Ucraina avrà presto armi nucleari»

Il presidente russo: «Non vogliamo occupare l'Ucraina. L'Occidente non ci conosce, non torneremo indietro»

Putin: «In Donbass un genocidio, l'Ucraina avrà presto armi nucleari»
3 Minuti di Lettura
Mercoledì 16 Marzo 2022, 14:55 - Ultimo aggiornamento: 17 Marzo, 19:59

Mentre Volodymyr Zelensky parla al congresso USA e cita l'11 settembre per rappresentare il disastro in Ucraina, Vladimir Putin interviene dal Cremlino spiegando le ragioni della "operazione speciale" della Russia, che finora è stata «un successo», dice. «Gli abitanti del Donbass hanno subito un genocidio per 8 anni, chiediamo il riconoscimento delle repubbliche separatiste di Doenetsk e Luhansk», aggiunge il presidente russo. 

«L'obiettivo della Russia non è occupare l'Ucraina» dice e avverte che Kiev potrebbe «avere presto armi nucleari». Fermarci? «Non succederà, l'Occidente non ci conosce», le sue parole riportate dall'agenzia russa "Tass".

Putin, il piano "C" per l'Ucraina (che spaventa l'Intelligence): dopo Odessa, priorità agli attacchi missilistici

Russia in default da oggi? Ecco cosa succederà (e cosa rischiano i risparmiatori italiani)

«Occidente vuole smembrare la Russia»

«Le sanzioni occidentali hanno colpito duramente l'intera economia globale», continua Putin. L'Occidente «sta cercando di smembrare la Russia, ma non ci riuscirà. Il tentativo occidentale di avere un dominio globale sta giungendo al termine. Le sanzioni occidentali hanno colpito  duramente l'intera economia globale», dice il numero uno del Cremlino. «Non permetteremo che l'Ucraina sia usata come base per azioni aggressive contro la Russia».

 

Il piano 'blitzkrieg'

Il piano occidentale per lanciare una 'blitzkrieg' (guerra lampo) economica contro la Russia «è fallito, ma probabilmente vedremo nuovi tentativi di pressione». Ha aggiunto il presidente Vladimir Putin, citato da Interfax, parlando ad una seduta dei responsabili governativi del settore economico. L'economia russa, ha aggiunto, «si adatterà alla nuova realtà, ma ciò richiederà difficili cambiamenti strutturali».

© RIPRODUZIONE RISERVATA