Putin inaugura la ferrovia Russia-Crimea, l'Ue condanna: «Altra violazione sovranità Ucraina»

Putin inaugura la ferrovia Russia-Crimea, l'Ue condanna: «Altra violazione della sovranità dell'Ucraina». Vladimir Putin ha inaugurato oggi la linea ferroviaria che collega la Russia alla Crimea, penisola annessa da Mosca nel 2014. L'apertura del traffico ferroviario sul ponte dello stretto di Kerch, che unisce il territorio russo alla Crimea «senza il consenso dell'Ucraina, costituisce un'altra violazione della sovranità e dell'integrità territoriale dell'Ucraina da parte della Russia», afferma in una nota il portavoce dell'Alto rappresentante Ue, Josep Borrell. «L'Ue non riconosce e non riconoscerà l'annessione illegale della penisola della Crimea da parte della Russia».

Siria, patto Putin-Erdogan: pattuglie congiunte oltre il confine turco

Trump annuncia l’armata spaziale: ingegneri-soldato e hacker

 

 

ALTRE FOTOGALLERY DELLA CATEGORIA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Roma deserta, i controlli e la storia di Marta abbandonata in strada dai vigili (come in una favola)

di Pietro Piovani