MEGHAN MARKLE

Principe Filippo, le condizioni dopo il ricovero a Londra: ha 98 anni

Venerdì 20 Dicembre 2019
2
Principe Filippo, ecco come sta dopo il ricovero in giornata a Londra: ha 98 anni

Il principe Filippo, 98enne consorte della regina Elisabetta, è stato ricoverato in ospedale nel corso della mattinata a Londra. Secondo quanto filtrato da Buckingham Palace si è trattato di una decisione «precauzionale» dei medici dovuta a una «condizione pre-esistente». In una dichiarazione, fonti di Buckingham Palace hanno fatto sapere: «Il duca di Edimburgo ha viaggiato da Norfolk questa mattina all'ospedale King Edward VII di Londra per l'osservazione e il trattamento in relazione a una condizione pre-esistente. L'ammissione è una misura precauzionale su consiglio del medico di Sua Altezza Reale». Si prevede  - spiega The Guardian - che rimanga in ospedale per alcuni giorni. L'annuncio è arrivato quando la regina era arrivata da Londra a Sandringham, dove tradizionalmente i membri della famiglia reale si riuniscono per le festività natalizie.

La Regina Elisabetta e il Natale: tra le cose che mangia anche un cibo "illegale"
 

 
 
La Regina Elisabetta legge il programma di Johnson nel Queen's Speech: «Brexit il 31 gennaio»

Nel 2011, il Duca, allora 90enne, ricevette il trattamento per un'arteria coronaria bloccata. Fu portato all'ospedale Royal Papworth nel Cambridgeshire mentre la famiglia reale si riuniva per Natale, dopo aver sofferto di dolori al petto. Si è sottoposto a una procedura "minimamente invasiva" di stenting coronarico. L'anno seguente, perse il concerto di giubileo dei diamanti della regina dopo essere stato portato all'ospedale King Edward VII con un'infezione alla vescica.

Rimase in ospedale sotto osservazione per diversi giorni. Più di recente, nel giugno 2017, dopo una giornata trascorsa a Royal Ascot, è stato ricoverato in ospedale come misura precauzionale per il trattamento di un'infezione derivante da una condizione preesistente ed è stato dimesso dopo un soggiorno di due notti. Nel 2018, ha subito un'operazione di sostituzione dell'anca.
 

Ultimo aggiornamento: 20:48 © RIPRODUZIONE RISERVATA