Stati Uniti, camion contro parata Pride in Florida: un morto. «Attacco a comunità Lgbt»

Stati Uniti, camion contro parata Pride in Florida: un morto. «Attacco contro comunità Lgbt»
2 Minuti di Lettura
Domenica 20 Giugno 2021, 08:38 - Ultimo aggiornamento: 21 Giugno, 10:08

Un camion ha investito due uomini durante una parata del Pride a Fort Lauderdale, vicino a Miami, in Florida. Lo rende noto la Cnn, spiegando che uno dei due è morto e l'altro è ferito. «Entrambi sono stati portati al Broward Health Medical Center, dove uno è stato dichiarato morto», ha detto il detective del dipartimento di polizia di Fort Lauderdale, Ali Adamson, in una conferenza stampa. La seconda vittima non sarebbe in pericolo di vita.

Torino, due ragazze aggredite perché avevano il simbolo Lgbt sulla borsa

Camion contro Pride, nessuna pista esclusa

Adamson ha detto che l'Fbi sta conducendo le indagini, ma non è ancora chiaro se l'incidente fosse intenzionale. «Stiamo valutando tutte le possibilità - ha detto Adamson - Non si può escludere nulla». La Stonewall Pride Parade era appena iniziata quando è successo l'incidente ed è subito stata annullata. Wilton Manors, il sobborgo di Fort Lauderdale dove si stava svolgendo il Pride, è un luogo a «forte presenza gay», secondo quanto riferisce il sito web della città, ed è famoso per essere una meta privilegiata per la comunità gay, lesbica, bisessuale e transgender.

Il sindaco: «Attacco terroristico a comunità Lgbt»

Secondo il sindaco di Fort Lauderdale, Dean Trantalis, il furgone in realtà mirava all'auto della deputata democratica Debbie Wasserman Schultz, che era in una decappottabile, ma l'ha mancata per poco. «Questo è un attacco terroristico alla comunità Lgbt», ha detto Trantalis: «Non è affatto un incidente. È stato intenzionale, premeditato ed era mirato a una persona specifica».

© RIPRODUZIONE RISERVATA