Più di 2 milioni di dollari di lecca-lecca contro la 'cura' anti-Covid: in Madagascar rimossa la ministra dell'Istruzione

Più di 2 milioni di dollari di lecca-lecca contro la 'cura' anti-Covid: in Madagascar rimossa la ministra dell'Istruzione
di Giampiero Valenza
1 Minuto di Lettura

Più di due milioni di dollari di lecca-lecca: tre per ogni studente. Questa è la spesa che è stata ordinata dall'ormai ex ministra dell'Istruzione del Madagascar, Rijasoa Josoa Andriamanana, e per la quale il suo premier ha deciso di ritirargli l'incarico. Il motivo? Nel Paese si sta dando agli studenti un tonico alle erbe (Covid-Organics, a base di artesimina) come cura contro il coronavirus e il gusto sarebbe stato troppo amaro per i piccoli.

Il presidente malgascio Andry Rajoelina non ha apprezzato la scelta del suo delegato di rendere più dolce la bocca dei ragazzi e, dunque, l'ha mandata via dall'esecutivo. La super-spesa di dolciumi è stata interrotta.

FAKE Una tisana a base di artemisia può far guarire da Covid-19. Non c'è evidenza scientifica

Diversi sono i Paesi africani che importano questa bevanda con la speranza che possa combattere il virus, ma ad ora non c'è alcuna evidenza scientifica. Anche l'Oms ha tenuto a ricordare che nella lotta al Covid non viene annoverata Covid-Organics, contestata anche dall'Accademia nazionale di medicina del Madagascar. 

Mercoledì 10 Giugno 2020, 16:24
© RIPRODUZIONE RISERVATA