Gira nudo in scooter a Berlino, fermato dalla polizia si scusa: «Fa troppo caldo»

Mercoledì 26 Giugno 2019
1
Gira nudo in scooter a Berlino, fermato dalla polizia si scusa: «Fa troppo caldo»

Pizzicato mentre gira in scooter completamente nudo. «Avevo caldo». La polizia del Brandeburgo, a qualche decina di chilometri da Berlino, ha fermato un motociclista che andava sul suo scooter completamente nudo, pur se indossando sulla testa il regolamentare casco. «Ma fa caldo...», si è scusato con gli agenti che hanno fermato l'uomo, esasperato come tutti i berlinesi dell'inconsueta e fortissima ondata di caldo che da giorni affligge la capitale tedesca, abituata al freddo rigido ma non alla calura mediterranea.

Previsioni Meteo, caldo africano per tre giorni: domani bollino rosso in 6 città, venerdì in 16


 


In città oggi la colonnina di mercurio dovrebbe salire fino al 39 gradi. Ma dopo il controllo dei documenti, l'uomo si è rimesso al manubrio ed è ripartito: «guidare nudi non è proibito» ha spiegato alla Bild un portavoce della Polizia alla Bild, che ha pubblicato una foto dell'uomo nudo in moto.
 

Ultimo aggiornamento: 27 Giugno, 12:49 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Vita spericolata di una mamma quando i figli sono in vacanza

di Raffaella Troili

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma