​Notre Dame, il prete eroe che ha salvato tra le fiamme la corona di spine: nel 2015 entrò al Bataclan

Martedì 16 Aprile 2019 di Simone Pierini
​Notre Dame, il prete eroe che ha salvato la corona di spine. Nel 2015 entrò al Bataclan

Padre Jean-Marc Fournier è l'eroe che ieri notte ha sfidato l'inferno di fuoco della cattedrale di Notre-Dame. Lo ha fatto per salvare la corona di spine di Gesù per poi mettere al sicuro anche il Santissimo Sacramento. È il cappellano dei vigili del fuoco di Parigi e non ha avuto alcun timore per proteggere i tesori di uno dei simboli della cultura mondiale, dell'Île de la Cité. Così come il 13 novembre del 2015 con coraggio entrò nel Bataclan per soccorrere i feriti pochi minuti dopo l'attentato che colpì la capitale francese. 

​Notre Dame, Macron: «Ricostruiremo la cattedrale in cinque anni ancora più bella»
Notre Dame, la “foresta” è il capolavoro distrutto nell'incendio

Si temeva che entrambe le reliquie religiose sarebbero andate perse quando le fiamme hanno inghiottito l'edificio storico, ma padre Fournier si è assicurato che fossero portate in salvo. Padre Jean-Marc Fournier ha 50 anni e nella sua impresa è stato aiutato da volontari che hanno formato una catena umana così da riuscire a entrare e assicurare la salvezza delle opere all'interno della cattedrale di Notre-Dame. 
 


Una fonte di servizi di emergenza ha parlato di lui definendolo «un eroe assoluto». «Non ha mostrato alcuna paura mentre si dirigeva verso le reliquie all'interno della Cattedrale - ha detto al Daily Mail - e si è assicurato che fossero salvate. Si occupa di vita e di morte ogni giorno e non mostra mai paura».

Ultimo aggiornamento: 17 Aprile, 08:25 © RIPRODUZIONE RISERVATA