Notre-Dame, Macron: «Evitato il peggio, la ricostruiremo»

Lunedì 15 Aprile 2019
1
Notre-Dame, Macron: «Sta bruciando un parte di noi»

Parla il presidente Emmanuel Macron.  «È stato evitato il peggio, la battaglia non è stata ancora vinta. Le prossime ore saranno difficili, ma la facciata e i due campanili non crolleranno». Sono le parole del presidente francese, che ha raggiunto nuovamente l'area della cattedrale di Notre Dame. 

E poi. «Notre-Dame di Parigi è la nostra storia, la nostra letteratura. È l'epicentro della nostra vita». Così il presidente Macron, davanti a Notre Dame mentre sono impegnati i vigili del fuoco a controllare l'incendio. Notre Dame «sono tanti libri, tanti dipendenti. È la cattedrale di tutti i francesi anche di quelli che non ci sono mai
andati. Questa storia è la nostra», sottolinea.

Macron aveva espresso il suo dolore con un tweet: «Notre-Dame di Parigi in preda alle fiamme. Emozione di tutta una nazione. Pensiero per tutti i cattolici e per tutti i francesi. Come tutti i nostri compatrioti, stasera sono triste di veder bruciare questa parte di noi».
 

 
Il presidente francese avrebbe dovuto annunciare attese riforme in diretta tv alle 20, ma ha rinviato l'intervento.

Ultimo aggiornamento: 16 Aprile, 10:24 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Il treno a prezzo scontato verso l’aeroporto low cost

di Mauro Evangelisti

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma