Notre Dame, i selfie dell'orrore davanti alla cattedrale sfregiata

Martedì 16 Aprile 2019
Notre Dame, i selfie dell'orrore davanti alla cattedrale sfregiata

La cattedrale di Notre Dame, o meglio quel che ne rimane dopo il rogo devastante che l'ha colpita ieri pomeriggio. Quelle immagini, che hanno fatto il giro del mondo, diventano il soggetto perfetto per un selfie da postare sui social. Un brutto souvenir che qualcuno ha pensato bene di immortalare senza rispetto per un simbolo non solo di Parigi. Perché Notre Dame è una delle costruzioni gotiche più celebri del mondo e uno dei monumenti più visitati della capitale francesce. E' considerato patrimonio dell'Umanità dell'Unesco dal 1991.

Notre Dame, il procuratore: «Privilegiata l'ipotesi dell'incidente, sentiremo gli operai»

Notre-Dame, la cattedrale alle prime luci dell'alba

E ora è stata sfregiata per sempre: la volta della navata centrale è crollata in alcune sezioni e sul transetto, dove poggiava la guglia. Quello che preoccupa, ora, è soprattutto la tenuta strutturale dell'edificio, indebolita dalle fiamme. Il restauro della cattedrale «durerà mesi e anni»: lo ha detto il ministro francese della Cultura, Franck Riester.  
Centinaia di turisti il giorno dopo l tragedia si avvicinano e scattano fotografie, qualcuno azzarda anche un selfie accennando un timido sorriso. Ma da ridere davvero non c'è nulla.
 

Ma non solo. Questa mattina l'agenzia di viaggi online eDreams, con tanto di foto della cattedrale di Notre Dame, ha pubblicato un tweet che suona davvero di cattivo gusto. «Capolavoro dell'architettura gotica francese, 856 anni d'età, meravigliose vetrate colorate. Ma sopratutto cuore pulsante di Parigi e patrimonio dell'Umanità! E tu hai mai avuto l'occasione di visitarla?». Una scelta che ha sollevato la perplessità di alcuni utenti del social network, i quali hanno criticato la scelta dell'agenzia di pubblicizzare quest'offerta a poche ore dall'incendio che ha devastato la cattedrale parigina. «Ma solo io trovo di cattivo gusto un tweet commerciale del genere in un momento così drammatico?», scrive ad esempio Carlo Sibilia, sottosegretario M5S all'Interno, pubblicando uno screenshot del post di eDreams.

 

Ultimo aggiornamento: 14:44 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Sturni, Stefàno e Frongia: la corsa nel M5S che verrà

di Simone Canettieri

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma