Notre Dame, Cocciante: «La faremo rivivere, daremo un contributo». La cattedrale protagonista di film e musical

Martedì 16 Aprile 2019
1
Notre Dame, Cocciante: «Daremo un contributo». La cattedrale protagonista di film e musical

Un allestimento kolossal per dare corpo, note, movimento alla tragica vicenda di Quasimodo, il gobbo campanaro della cattedrale parigina, del malvagio arcidiacono Frollo, della magnetica zingara Esmeralda: è Notre-Dame de Paris, 'opera popolare' da record, ispirata all'omonimo romanzo di Victor Hugo, che in vent'anni ha collezionato 5000 rappresentazioni e più di 4 milioni di spettatori nel mondo. Riccardo Cocciante, che firma le musiche dello show - i testi sono di Luc Plamodon, la regia di Gilles Maheu - racconta le sue emozioni di fronte alle immagini di Notre-Dame in fiamme e l'impegno, con la produzione, a dare «il doveroso contributo» alla ricostruzione. «La cattedrale Notre-Dame de Paris ha un valore storico inestimabile, un patrimonio universale da oltre 800 anni, sopravvissuto a rivoluzioni e guerre. Ieri sera è stato difficile credere a quello che stavo vedendo... immagini completamente surreali!», dice Cocciante, che da anni vive a Dublino e che lo scorso febbraio ha portato la magia dello show anche sul palco del Festival di Sanremo. «Oggi, in un mondo più che diviso - aggiunge - intorno a questa tragedia si è visto il miracolo dell'unificazione del mondo intero, al di là dei non credenti, delle religioni, delle opinioni. Impariamo da Notre-Dame de Paris che è rimasto in piedi. Notre-Dame de Paris vuole e continuerà a incantare».

Notre Dame, i selfie dell'orrore davanti alla cattedrale sfregiata

«Per me - sottolinea ancora - Notre-Dame de Paris ha un valore doppiamente inestimabile. Grazie a Victor Hugo, a questa storia che vive nelle sue pietre, ho avuto il privilegio di darle una voce, iniziando una seconda carriera come compositore di opere popolarì». Dopo il debutto nel 1998 a Parigi, quattro anni arrivò la versione italiana dello spettacolo, prodotta da David Zard, in scena al Gran Teatro di Roma. Da allora Notre-Dame de Paris è stato tradotto in nove lingue, rappresentato in più di 20 Paesi e continua a girare il mondo: «Con 5000 rappresentazioni festeggiate a Londra in fine gennaio, sarà ancora in scena a Taiwan, Cina, Russia. Con la produzione - conclude Cocciante - stiamo decidendo come dare il nostro dovuto contributo alla Fondazione della Cattedrale». Da ottobre lo show tornerà in tour anche in Italia: il 17, 18, 19, 20, 22, 23, 24, 25, 26 e 27 al Teatro degli Arcimboldi di Milano; poi dal 22 al 24 novembre a all'Unipol Arena di Casalecchio di Reno; dal 28 al 30 novembre e il 1 dicembre al Mandela Forum di Firenze; dal 4 all'8 dicembre al PalaPartenope di Napoli; dall'11 al 15 dicembre al PalaFlorio di Bari; dal 20 al 22 dicembre al Pala Alpitour di Torino; dal 27 al 29 dicembre al Palalottomatica di Roma.


 

Ultimo aggiornamento: 18:36 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Nel bagno delle donne il messaggio che gli uomini non scriverebbero mai

di Pietro Piovani

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma