New York, rimossa l'ultima cabina telefonica pubblica: sarà esposta in un museo

La storica cabina telefonica sarà sostituita per un chiosco che offre wi-fi e chiamate gratuite

New York, rimossa l'ultima cabina telefonica pubblica: sarà esposta in un museo
2 Minuti di Lettura
Martedì 24 Maggio 2022, 17:05 - Ultimo aggiornamento: 17:13

Per anni ha collegato il centro di New York con il resto del mondo. Di qui sono passate storie, addii, conversazioni. La storica cabina telefonica pubblica sulla 7th Avenue era l'ultima rimasta in città ed è stata rimossa il 23 maggio dai tecnici dell'azienda LinkNYC, che offre internet gratuito agli utenti in città attraverso grandi cartelloni pubblicitari. Appena 49 anni fa, il 3 aprile 1973 l'ingegnere Motorola Martin Cooper effettuò la prima chiamata da un telefono cellulare a New York.

Un mondo scomparso

È la fine di un'era. La storica cabina era infatti ormai diventata un'icona di quell'angolo della metropoli, un pezzo di archeologia urbana: ai più nostalgici bastava passarci davanti per ritornare indietro nel tempo, in un mondo dove i pc e i cellulari non esistevano ancora e tutte le informazioni, le storie le conversazioni passavano attraverso quell'unico filo. Voci lontane, dall'altra parte del mondo, che arrivavano dirette alla cornetta dell'utilizzatore. Un mondo che ormai non esiste più. 

Dal 2015 è infatti iniziata l'opera di rimozione dei vecchi telefoni pubblici di New York, che sono stati sostituiti con i chioschi di LinkNYC:cabine all'avanguardia che offrono servizi come telefonate gratis, Wi-Fi gratis e ricarica dei dispositivi. Attualmente in città ce ne sono circa 2.000. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA