Giappone, un vulcano erutta e dal fondale emergono navi della seconda guerra mondiale

Il vulcano sottomarino chiamato Fukutoku-Okanoba ha creato una nuova piccola isola a forma di C dal quale sono emerse ancora di più le imbarcazioni della battaglia di Iwo-Jima

Lo spettacolo nelle navi fantasma della seconda guerra mondiale: riemergono dopo l'eruzione di un vulcano
3 Minuti di Lettura
Sabato 23 Ottobre 2021, 17:00 - Ultimo aggiornamento: 25 Ottobre, 15:28

In Giappone lo hanno definito «lo spettacolo delle navi fantasma». L'attività vulcanica a 1.300 chilometri a sud di Tokyo ha dato vita a uno scenario incredibile: da una nuova isola (anch'essa visibile grazie alle eruzioni) sono emersi i resti delle navi da guerra della seconda guerra mondiale solo parzialmente affondate. E che fino a qualche settimana fa erano solo in parte visibili. Vicino Tokyo i vulcani stanno eruttando dalla fine di agosto: l'attività sismica di uno di questi, il vulcano sottomarino chiamato Fukutoku-Okanoba, ha creato una nuova piccola isola a forma di C. Ma il movimento delle placche tettoniche ha dato origine all'isola ha anche spinto verso l'alto la vicina isola di Iwo Jima, esponendo le navi, sebbene siano sempre state visibili. 

Vulcano Canarie, crolla la parte principale del cono: paura nuovi terremoti

Le immagini delle navi da guerra

Le immagini del nuovo isolotto e delle navi - diffuse da tv-asahi.co.jp - hanno fatto subito il giro dei social media giapponesi. L'ultima volta che un'isola è emersa dal vulcano Fukutoku-Okanoba è stato 35 anni fa. C'è chi l'ha definito uno «spettacolo incredibile» mentre su Twitter c'è chi scherzando si è chiesto se tra 20 anni ci sarà chi andrà a vivere direttamente su quelle navi. Secondo la guardia costiera giapponese, il nuovo isolotto emergente è in realtà lava indurita dal vulcano sottomarino Fukutoku-Okanoba. L'isola è composta da pomice e cenere vulcanica, e li esperti hanno previsto che non sopravviverà a lungo.

Messaggio in bottiglia ripescato in mare, la lettera di un bimba viennese: ecco cosa c'era scritto

 

La battaglia di Iwo Jima

Le navi dovrebbero risalire alla battaglia di Iwo Jima, uno degli scontri sulla fine della seconda guerra mondiale. Lì i marines americani sbarcarono e si impadronirono dell'isola, uccidendo più di 20.000 soldati giapponesi, quasi il triplo dei soldati americani uccisi nella stessa battaglia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA