Nave giapponese scomparsa dopo il tifone, trovato un superstite: sopravvissuto per tre giorni su una zattera

Sabato 5 Settembre 2020
JAPAN COASTGUARD

Un secondo sopravvissuto dell'equipaggio della nave trasporto bestiame giapponese Gulf Lifestock 1, scomparsa mercoledì scorso dopo essere stata rovesciata dal tifone Maysak con 43 persone di equipaggio a bordo, è stato ritrovato la scorsa notte nel Mare Cinese Meridionale su una zattera di sopravvivenza. Ma le speranze di trovare altri superstiti del naufragio si fanno sempre più flebili, mentre le condizioni del mare peggiorano di nuovo con l'avvicinarsi di un secondo tifone, Haishen.

Giappone, nave con 43 persone a bordo investita dal tifone Maysak: 42 dispersi, salvo un uomo in mare da 30 ore
 

Si tratta - scrive la Bbc, citando la guardia costiera giapponese - di un marinaio filippino di 30 anni. L'altro sopravvissuto, l'ufficiale di bordo Eduardo Moreno, 45 anni, anch'egli filippino, è stato soccorso mercoledì sera. Ieri invece è stato trovato in mare il corpo di un altro marinaio deceduto, che indossava il giubbotto salvagente. La Gulf Lifestock 1 trasportava 6.000 mucche e un equipaggio composto da 39 filippini, due neozelandesi e due australiani.

Ultimo aggiornamento: 12:38 © RIPRODUZIONE RISERVATA