Si tuffa per salvare l'amico ma muore annegato: Logan Folger, studente-eroe di 14 anni

Gran Bretagna, si tuffa per salvare l'amico ma muore annegato: Logan Folger, studente-eroe di 14 anni
2 Minuti di Lettura
Martedì 24 Agosto 2021, 20:48

Morto dopo aver cercato di salvare un amico che stava affogando nel canale nel Derbyshire, nei pressi di Staveley, nel nord dell'Inghilterra. È morto annegato Logan Folger, uno studente della Gran Bretagna di 14 anni. L'episodio è avvenuto mercoledì scorso poco prima delle 16:50. Il giovane è spirato in ospedale tre giorni dopo, nella giornata di sabato.

La polizia sarebbe stata allertata dai sevizi sanitari, giunti sul posto, alle 17:00 di mercoledì scorso. I vigili del fuoco e il pronto intervento del Derbyshire sarebbe quindi intervenuto tempestivamente per provare a salvare la vita al ragazzo. Ma a causa delle sue gravi condizioni, Logan Folger è morto tre giorni dopo, nella giornata di sabato.

Le analisi del medico legale

Secondo il medico legale del Derbyshire Peter Nieto «il 18 agosto Logan stava nuotando con due amici nel canale di Staveley. Uno dei suoi amici si sarebbe trovato in difficoltà, così Logan e l'altro amico lo sarebbero andati ad aiutare».

Gli omaggi e i ricordi del giovane Logan

«Riposa in pace piccolo eroe. Anche se eri soltanto un ragazzo hai sempre avuto un cuore d'oro. Non posso ancora crede quello che è successo». «Mancherai a tutti noi. Cuore d'oro di ragazzo. La morte si prende sempre le persone sbagliate. Che gli angeli ti conducano alla pace». Questi alcuni dei commenti di amici e conoscenti di Logan Folger.

Morto Alberto Andreani: l'ex pm onorario è annegato a Pesaro nel mare mosso

Il comunicato dei vigili del fuoco

Su twitter il comando locale dei vigili del fuoco si è detto «devastato dalla notizia di un'altra vittima, dopo un salvataggio in acqua la scorsa settimana». «Adesso le preghiere di noi tutti sono per il Derbyshire Fire & Rescue Service per la famiglia e gli amici», hanno proseguito con un comunicato sul loro profilo.