Mummia di leone trovata nella necropoli di Saqqara: «Scoperta eccezionale»

Venerdì 22 Novembre 2019 di Giampiero Valenza
Il ministro delle antichità Khaled el-Anany durante la visita allo scavo

In Egitto, nella città della necropoli di Saqqara, è stata scoperta una mummia animale del tutto particolare: è quella di un leone. A riferirlo è stato Khaled Al-Anani, ministero egiziano delle antichità. Si tratta di un ritrovamento davvero raro, visto che il felino più frequente che viene individuato negli scavi è quello del gatto, animale sacro degli Egizi. 

«Ho trovato la tomba di Cleopatra»: la rivelazione dell'archeologo Hawass

Le ricerche archeologiche avevano individuato il primo scheletro di leone nel 2004. Questo secondo ritrovamento è molto interessante perché potrebbe rivelare nuovi legami sul ruolo dell'animale nella sacralità della civiltà Egizia. Il complesso piramidale delle piramidi di Saqqara è patrimonio mondiale dell'Unesco: lì c'è la Piramide a gradoni (o di Djoser, il faraone che vi è sepolto), la prima mai costruita. L'area archeologica si trova a circa 30 chilometri dalla capitale Il Cairo. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Roma, mille guai e un miracolo: per Natale i turisti in aumento

di Mauro Evangelisti

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma