Miliardario morto a 65 anni dopo operazione per allungare il pene

Giovedì 7 Marzo 2019
Il re dei diamanti muore a 65 anni dopo un'operazione per allungare il pene

In quasi 50 anni, era riuscito a diventare uno dei massimi esperti diamanti al mondo, creando anche un impero miliardario. Ehud Arye Laniado, 65 anni, considerato il 're dei diamanti', è morto per le complicazioni sorte durante un'operazione per allungare il pene, svoltasi in una clinica di Parigi.

Dopo intervento alla prostata boom di richieste per la protesi che evita l'accorciamento

Ehud Laniado, di origini ebraiche, da tempo era residente nel Principato di Monaco e aveva deciso di farsi allungare il pene, facendosi sottoporre ad un intervento chirurgico in una clinica specializzata della capitale francese. Durante l'operazione, però, il 65enne miliardario è stato vittima di un infarto, che non gli ha lasciato scampo.

Sesso, derma bovino contro la “sindrome da spogliatoio” di lui

L'intervento si è svolto sabato scorso e le complicazioni sarebbero sorte in seguito all'iniezione di una sostanza che avrebbe potuto causare uno shock anafilattico. Per stabilire le reali cause del decesso, tuttavia, sarà necessario attendere l'autopsia.

Ultimo aggiornamento: 8 Marzo, 10:16 © RIPRODUZIONE RISERVATA