La moglie lo tradisce con il suo migliore amico: 39enne si uccide per la disperazione

Sabato 30 Marzo 2019 di Alessia Strinati
La moglie lo tradisce con il suo migliore amico: 39enne si uccide per la disperazione

Scopre che la moglie lo tradisce con il suo migliore amico e si uccide. Zoltan Benedek, 39 anni, è stato trovato a casa sua morto meno di tre mesi dopo essersi trasferito a Hull dalla sua nativa Romania. La moglie si era trasferita con lui da qualche settimana, ma il suo arrivo aveva sconvolto la vita dell'uomo a seguito di una scoperta choc.

Zoltan dal loro arrivo in Inghilterra ha notato che il rapporto con la moglie era cambiato: non voleva più avere nessun tipo di contatto fisico, era fredda. Secondo quanto riporta il Mirror dopo qualche tempo l'uomo ha scoperto che la donna che amava aveva in realtà una relazione con il suo migliore amico. Ferito da due delle persone più care al mondo non ha retto il peso del dolore e della delusione, così si è tolto la vita. 

La donna ha raccontato di aver iniziato la relazione clandestina perché si era sentita trascurata dal marito. Poco prima del suicidio tra i due c'era stata un'accesa discussione alla fine della quale lui l'aveva cacciata di casa. Era sconvolto, confessa, ma non avrebbe mai pensato che si sarebbe spinto fino a quel punto. La moglie aveva ammesso il tradimento, ma era ancora innamorata del marito ed era sua intenzione provare a rimettere in piedi il matrimonio.

La delusione però per Zoltan è stata tale da spingerlo a compiere il folle gesto. Secondo le analisi l'uomo avrebbe ingerito un cocktail di farmaci dopo essersi ubriacato e si è lasciato morire. A lanciare l'allarme sono stati i colleghi di lavoro, stupiti nel vederlo mancare senza preavviso. 

Ultimo aggiornamento: 21:29 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Noi, viaggiatori compulsivi con destinazione “ovunque

di Mauro Evangelisti

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma