La moglie chiede il divorzio, lui si lancia dal nono piano con i due figli in braccio

Venerdì 4 Ottobre 2019 di Alix Amer
La moglie chiede il divorzio e lui si lancia dal nono piano con i due figli in braccio

La moglie gli chiede il divorzio, lui ancora innamorato e geloso si è lanciato dal nono piano insieme ai due figli piccoli. Roman Mikhailov, 30 anni, è morto sul colpo, stessa sorte per il figlioletto di 18 mesi Artyom. La loro figlia Sofiya, quattro anni, è deceduta in ospedale. Prima della tragedia di Saratov, in Russia, il padre aveva inviato a sua moglie Irina, 29 anni, una foto sul balcone insieme ai bambini. Poi il buio.

LEGGI ANCHE Serial killer 80enne regalava polpette di carne umana ai bambini del quartiere

La donna, una psicologa, si è precipitata subito a casa con un taxi ma non ha fatto in tempo ad evitare la tragedia. I paramedici arrivati sul posto hanno tentato disperatamente di salvare la vita ai due bambini, ma non c’è stato nulla da fare: il maschietto è morto sul posto, la femminuccia poco dopo in ospedale. Irina sotto choc si è trovata l’orrore davanti agli occhi. In un istante ha perso la sua famiglia. L’uomo, che lavorava per le ferrovie russe, sospettava che la moglie avesse un nuovo rapporto e per questo gli aveva chiesto il divorzio.
 

 

Dalle primissime informazioni sembrerebbe sia stato trovato un biglietto all’interno dell’appartamento lasciato dall’uomo: «La colpa è sulle spalle di mia moglie». È stato riferito che Irina era stata in uno studio legale per chiedere il divorzio quando suo marito ha deciso di lanciarsi dal balcone con i suoi due figli. Temeva che avesse un amante ed era “sopraffatto dalla gelosia”. Ma i vicini hanno detto che la famiglia sembrava “normale” e non c’era traccia di una rottura. «Sembravano così felici insieme», ha raccontato un anziano.

«Non hanno mai litigato», ha aggiunto Natalya Krygina. «Abito al piano di sotto. Erano così gentili, non c’erano segni di problemi». Alexey Startsev, un altro vicino che è uno psichiatra, ha raccontato che «non c’erano indicazioni di alcun conflitto». La storia ha sconvolto l’intera comunità e lasciato senza fiato amici e parenti.

Ultimo aggiornamento: 5 Ottobre, 13:52 © RIPRODUZIONE RISERVATA