Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Missili Kalibr russi nel Mar Nero su tre navi da guerra (e 2 sottomarini): cosa sono e come funzionano

Missili Kalibr russi nel Mar Nero su tre navi da guerra (e 2 sottomarini): cosa sono e come funzionano
3 Minuti di Lettura
Martedì 5 Luglio 2022, 09:55 - Ultimo aggiornamento: 14:11

La Russia ha schierato nel Mar Nero tre navi da guerra e due sottomarini, che trasportano un totale di oltre 30 missili da crociera Kalibr: lo ha reso noto su Facebook il Comando operativo meridionale di Mosca, secondo quanto riporta Ukrinform. «Nella parte nord-occidentale del Mar Nero, ci sono attualmente tre navi e due sottomarini pronte a lanciare più di 30 missili», scrive il Comando in un comunicato. 

 La Russia continua l’offensiva in Ucraina con armi sempre più distruttive di nuova generazione. Lunghi più di sei metri, questi missili cruise possono essere lanciati da navi e sottomarini (per questo sono definiti “modulabili”), di diverse dimensioni e portata: con una gittata stimata di circa duemila chilometri, rappresentano uno dei pilastri delle capacità offensive dell’esercito del Cremlino.

Guerra Ucraina diretta, «Russia continuerà a radere al suolo città»: l'allarme della Gran Bretagna. Zelensky: «Ricostruzione subito»

In quanto capaci di adattarsi a diversi mezzi navali, i missili Kalibr possono essere sia di natura subsonica che supersonica. Secondo l’intelligence della US Navy, citata dal sito Missile Threat, «la Russia ha previsto di dotare sottomarini nucleari e non nucleari di nuova costruzione, corvette, fregate e grandi navi militari». Di fabbricazione russa, i missili Kalibr si dividono in tre tipologie: 3M-54, 3M-14 e R91. Le testate possono arrivare a pesare anche 450 chilogrammi.

 

I Kalibr sono missili da crociera. Questo significa che percorrono una traiettoria guidata: possiedono un motore, che resta acceso per tutta la durata del volo, e delle ali che permettono di controllare (e variare) in ogni momento la rotta. I missili balistici percorrono invece una traiettoria prefissata, per quanto capaci di eseguire manovre evasive. Nell’ottobre del 2015, 26 missili Kalibr sono stati usati durante il conflitto in Siria, lanciato anche in quell’occasione dalla flotta russa stanziata nel Mar Caspio: colpirono gli obiettivi dopo aver volato per circa 1.800 chilometri.

© RIPRODUZIONE RISERVATA