Migranti rinchiusi in un container: trovate 100 persone in Guatemala, tentavano di arrivare negli Usa

Migranti rinchiusi in un container: trovate 100 persone in Guatemala, tentavano di arrivare negli Usa
2 Minuti di Lettura
Lunedì 11 Ottobre 2021, 14:34 - Ultimo aggiornamento: 14:42

Non si ferma il flusso disperato di migranti haitiani che cercano di raggiungere gli Stati Uniti attraverso l’America Centrale. La polizia del Guatemala ha soccorso 126 persone che erano rinchiuse in un container di Tir abbandonato sul ciglio della strada. 

Sono stati gli abitanti della zona, nel sud del Paese, a chiamare la polizia dopo aver sentito le urla e le richieste di aiuto dei migranti. Il portavoce della polizia ha detto che delle 126 persone messe in salvo, 106 vengono da Haiti, 11 dal Nepal e 9 dal Ghana. 

Stati Uniti, bufera su Biden per i migranti di Haiti

Trafficanti di esseri umani

Si ritiene che i trafficanti di esseri umani abbiano iniziato il viaggio in Honduras, dopo esseri fatti pagare per trasportate i migranti fino al confine con gli Usa, attraverso il Messico, ma poi hanno abbandonato il container con le persone imprigionate dentro. 

Un copione che continua a ripetersi in questi giorni nei Paesi dell’America Centrale: giovedì la polizia del messico ha trovato 652 migranti stipati in sei rimorchi nei pressi del confine con gli Usa. La metà erano minori, quasi 200 dei quali senza accompagnatore.

© RIPRODUZIONE RISERVATA