Migranti, arrivi raddoppiati in agosto, l'allarme dell' Oxfam: «Campi isole greche prossimi al collasso»

Sbarchi raddoppiati in agosto e una situazione prossima al collasso. Sono oltre 18.000 le persone, soprattutto famiglie siriane e afghane, giunte nelle isole greche tra agosto e settembre, più del doppio di quelle arrivate nello stesso periodo un anno fa. Un numero record dal 2016, che va ad aggiungersi agli oltre 35 mila migranti respinti nello stesso periodo alla autorità greche e turche lungo la rotta del Mar Egeo. Sono le cifre contenute in un nuovo report sui migranti reso pubblico oggi da Oxfam. Una situazione che l'organizzazione no profit definisce «esplosiva e prossima al collasso».

ALTRE FOTOGALLERY DELLA CATEGORIA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Lozzi e il derby dei Casamonica, da Virginia solo una passerella

di Simone Canettieri