Il primo morto per meteorite è di fine Ottocento: scoperto un documento di un incidente nel Kurdistan iracheno

Lunedì 27 Aprile 2020 di Giampiero Valenza

E’ avvenuto nel Kurdistan iracheno la prima morte, per ora documentata, per caduta da meteorite. La data è quella del 22 agosto 1888, secondo alcuni documenti che sono stati trovati nella direzione generale degli archivi di Stato della Presidenza della Repubblica di Turchia. L’incidente avvenne a Sulaymaniyya, città di poco più di 800 mila abitanti al confine con l'Iran. 

A condurre il lavoro, pubblicato sulla rivista scientifica Meteoritics&Planetary Science, sono stati i ricercatori della Ege University di Smirne e della Trakya University di Edirne e degli Istituti statunitensi Seti e Nasa.

E' il primo caso documentato: infatti, potrebbero esserci atti di altri incidenti che potrebbero portare ancor più indietro le lancette dell’orologio. 

Questo evento fu anche riferito ad Abdul Hamid II, il 34esimo sultano dell'Impero ottomano dal governatore di Sulaymaniyya. 

Uno degli ultimi impatti di meteoriti è avvenuto nel 2013 a Chelyabinsk, in Russia. Circa 1600 persone furono costrette ad andare in ospedale per le ferite derivate dalle finestre rotte dall'onda d'urto. 

Lo studio riferisce di alcuni incidenti dipesi da questi grandi sassi extraterrestri. Uno di questi parla di una morte per meteorite a Zvezvan, in Serbia, durante una festa di matrimonio l'8 dicembre 1929.  
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA