CORONAVIRUS

Francia, messa "drive in" per evitare il contagio da Covid

Mercoledì 20 Maggio 2020 di Giampiero Valenza
Francia, messa

Le misure di contenimento del Coronavirus impongono il distanziamento sociale. Ecco che il vescovo di Châlons en Champagne, in Francia, ha deciso di celebrare domenica scorsa una messa ‘drive in’. Lo ha fatto in un parcheggio, davanti a circa 500 persone chiuse in circa 200 auto. L'iniziativa ha riscosso talmente tanto successo che domenica 24 si farà il bis.

LEGGI ANCHE Messe, le regole: fedeli distanziati di un metro davanti e uno lateralmente

Per evitare che si aprissero i finestrini la messa è stata però ascoltata grazie alle autoradio accese: infatti, è stata trasmessa in diretta dalla radio diocesana.

Per l’eucaristia sono stati i sacerdoti a camminare tra le file dei mezzi parcheggiati. Le regole, particolarmente rigide, imponevano la presenza nelle auto di sole persone della famiglia (carsharing vietato, dunque) munite di gel lavamani (è stato chiesto di disinfettarsi prima di prendere la comunione nella mano).

«Non è una scorciatoia ma una vera messa - dice il vescovo di Châlons en Champagne, monsignor François Touvet - E' la vittoria della vita».
 

Ultimo aggiornamento: 21:45 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Roma deserta, i controlli e la storia di Marta abbandonata in strada dai vigili (come in una favola)

di Pietro Piovani