Whatsapp, occhio al finto coupon McDonald's: se cliccate, dati personali a rischio

Venerdì 19 Ottobre 2018 di Domenico Zurlo
Whatsapp, occhio al finto coupon McDonald's: se cliccate, dati personali a rischio

«McDonald’s festeggia i 50 anni del Big Mac!», con un buono spesa di 50 euro spendibile nella catena di fast food presente in tutto il mondo: avete ricevuto anche voi questo messaggio su Whatsapp? Ebbene, non cliccateci e non cascateci perché è qualcosa di peggio di una bufala: è una vera e propria truffa.

Questo messaggio che gira sui social da un paio di giorni è infatti con ogni probabilità un trucco degli hacker per appropriarsi dei vostri dati personali. Una catena che approfitta della buona fede di chi clicca, che invita l’utente ad aprire un link e a compilare un questionario, nel nome di questo fantomatico buono di 50 euro, che però non avrete mai, semplicemente perché McDonald’s non ha mai pensato di darvelo.

Il presupposto da cui bisogna partire in questi casi, per non cascare in questo tipo di bufale o truffe, è uno solo: questi grossi marchi - come rileva anche Bufale.net - non hanno mai diffuso e non diffonderanno mai codici sconto con queste modalità. Dunque se qualcuno dei vostri contatti ha condiviso o inviato tramite chat questo finto buono spesa, sarebbe meglio avvisarlo che è stato probabilmente vittima di un attacco hacker.

Ultimo aggiornamento: 16:28 © RIPRODUZIONE RISERVATA