Parigi, si masturba in treno: lei filma tutto ma ora rischia l'arresto

Martedì 2 Luglio 2019 di Alix Amer
4

Il video di una francese di un uomo che si masturba di fronte a lei su un treno è diventato virale, ma ora è lei a finire nell’occhio della giustizia per una questione di privacy. «Assurdo dicono gli utenti sui sociali». Ma riavvolgiamo il nastro della storia: Natacha Bras, 37 anni, era in viaggio su un treno diretto da Parigi a Poitiers, quando un uomo si sarebbe trasferito di posto per avvicinarsi a lei. Poco dopo, come nulla fosse, ha poi iniziato a masturbarsi davanti a lei. Ed ha continuato a farlo per gran parte del viaggio.

Si masturba davanti alla folla durante la finale di Champions League e aggredisce una turista italiana: arrestato tifoso del Liverpool

La signora Bras, che è vicepresidente di MoiAussiAmnesie, un gruppo che fornisce supporto alle vittime di violenza sessuale che soffrono di amnesia, ha preso il telefono e ha registrato il fatto. Senza offuscare la faccia del molestatore, ha pubblicato il video online e da allora è stato visto più di 110.000 volte. Inserendo il video, Bras ha detto: «Parigi-Poitiers del TGV (circa 1h15) con un ragazzo che cambia posto e si siede di fronte a me, mi guarda e si masturba ... c’è ancora del lavoro! Non c’è motivo per non visualizzarlo, quindi metto qui il video!». Gli operatori ferroviari della SNCF hanno risposto al post, scusandosi per le “condizioni difficili” affrontate dalla signora Bras. La donna ha registrato diversi filmati dell’incontro scioccante. Ad un certo punto ha affermato che l’uomo, non identificato, l’ha seguita verso il bagno nella carrozza del treno che era quasi vuota. Ha spiegato che ha iniziato le riprese perché «pensavo che potesse essere il mio unico modo per difendermi». Ora la Bras ha condiviso la sua preoccupazione di poter essere punita con una pena detentiva e persino una multa di 45.000 euro «per violazione della privacy dell’uomo, perché non avevo il suo consenso». «Posso essere condannata a una pena più pesante», ha scritto su Twitter. «Pensi che sia accettabile?». 

Ultimo aggiornamento: 18:59 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Autobus a Roma, le trovate degli utenti per sopravvivere ai disagi

di Pietro Piovani

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma