Mamma invita gli amici del figlio alla festa e chiede di pagare: «Sono 7 euro a testa»

Lo sfogo social dell'invitata: "Forse sono all'antica, ma quando inviti qualcuno a una festa non gli dici che deve pagare"

Mamma invita amici del figlio alla festa e gli chiede di pagare: «Sono 8 euro a testa»
3 Minuti di Lettura
Martedì 22 Novembre 2022, 16:37 - Ultimo aggiornamento: 24 Novembre, 15:52

«Quando inviti qualcuno a una festa, non gli dici che deve pagare». Una mamma si è infuriata dopo che le è stato chiesto del denaro perché i suoi figli partecipassero al compleanno di un compagno di classe. Così ha deciso di raccontare l'episodio sul portale Mumsnet.

Nessuno va alla festa dei 3 anni della bimba, la madre pubblica la foto della piccola che mangia da sola (e fa il boom di visualizzazioni)

Mamma chiede soldi per festa del figlio, il post di protesta

«I miei figli sono stati invitati ad una festa di compleanno che si terrà tra un paio di settimane e che consiste in alcuni giochi di squadra, un pranzo e un po' di divertimento con piccoli animali», racconta la donna sul portale nel 2009. Episodio poi ripreso qualche giorno fa dal Mirror, scatenando le polemiche per il comportamento di chi ha organizzato il party. «Non vedevo l'ora di andarci perché, nonostante i bambini siano piccoli (1 e 2 anni), amano gli animali e giocare», prosegue la mamma nel racconto. Ma c'era un problema: il luogo del compleanno non è vicino a dove abiatano. «La festa è a 90 minuti di macchina da casa mia. Incluso il carburante e un regalo, la giornata mi costerà circa 60 euro».

 

La telefonata "inopportuna"

La mamma dei bambini inviati riceve la chiamata da parte della madre del festeggiato. «Oggi ho ricevuto una telefonata per confermare che saremmo andati e che sarebbe costato 5,50 sterline (ndr, circa 7 euro) per ognuno di noi (me compreso) per coprire il costo dell'ingresso al posto e del pranzo». La richiesta non è stata però gradita. «Forse sono all'antica, ma quando invitavi qualcuno a una festa, non gli dicevi quanto doveva pagare. Mi è stato chiesto di fare gli straordinari al lavoro quel giorno e sono tentato di inventare le nostre scuse, anche se so che i ragazzi si perderebbero tutto».

Divorziano ma prima firmano un patto. «Mai parlar male dell'altro in presenza dei figli»

I suggerimenti di boicottarla

La maggior parte degli utenti ha suggerito alla mamma di boicottare la festa. «Non è irragionevole che tu non vada - commenta un utente - . Pianifichi la festa che ti puoi permettere, non quello che presumi che i tuoi ospiti vogliano pagare». Un altro utente ha dichiarato: «Questo è molto imbarazzante. Non ho mai sentito parlare di genitori che hanno contribuito al costo della festa di compleanno di un altro bambino prima d'ora. Se le persone che ti hanno invitato non potevano permettersi di organizzare una festa, avrebbero potuto organizzarne una più economica a casa loro con alcuni palloncini, cibo per le feste e poi non avere la sfacciataggine di chiedere alle persone di pagare per partecipare».

© RIPRODUZIONE RISERVATA