COVID

Covid, Macron positivo al tampone: ha tosse e febbre. Contagiato al vertice Ue. Conte, test negativi

Giovedì 17 Dicembre 2020
Covid, Macron positivo al tampone. L'Eliseo: «In autoisolamento per sette giorni»

Il presidente francese Emmanuel Macron è risultato positivo al test per il Covid-19. «Sarebbe stato contagiato al vertice europeo di Bruxelles giovedì e venerdì scorsi». E il premier Giuseppe Conte annuncia: «Da allora già due tamponi negativi». A dare notizia sulle condizioni di Macron è stato direttamente l'Eliseo con un comunicato. Nei giorni scorsi dall'entourage del presidente era stato riferito al quotidiano francese Le Figaro che il presidente dall'inizio dell'epidemia si è sottoposto a più riprese al test, e che finora aveva sempre dato esito negativo. Il presidente francese, Emmanuel Macron, «sarebbe stato contagiato al vertice europeo di Bruxelles»: lo ha detto alla stampa francese una fonte del governo di Parigi. Il presidente ha soltanto «sintomi leggeri», che gli hanno fra l'altro consentito di intervenire in videoconferenza questo pomeriggio alla Conferenza nazionale umanitaria. Il capo dello stato ha cominciato ad avere sintomi la notte scorsa, ha riferito l'Eliseo, poi questa mattina è stato sottoposto al tampone che si è rivelato positivo.

La première dame di Francia, Brigitte Macron, «non presenta alcun sintomo del Covid-19». E resta in isolamento come caso a rischio. Annullato il previsto viaggio in LIbano del capo dello stato (martedì e mercoledì prossimi). Macron aveva in programma un cenone natalizio con i militari francesi dell'Unifil, l'operazione delle Nazioni Unite in Libano, oltre a incontri con i leader libanesi. Dopo la notizia del contagio del presidente francese, il portavoce di Angela Merkel fa sapere che si è sottoposta a un tampone, un test PCR, qualche giorno dopo il consiglio europeo, ed è risultata negativa al Covid. 

In serata Macron, positivo al Covid-19, ha lasciato l'Eliseo per continuare la quarantena nella residenza ufficiale dei capi di stato a Versailles, «La Lanterne». La presidenza sottolinea che Macron - che è partito senza la première dame Brigitte - «potrà isolarsi e continuare a lavorare». Secondo l'Eliseol, Macron - che deve rimanere in isolamento almeno 7 giorni - ha la tosse e lamenta un forte affaticamento e un po' di febbre.

In seguito alla notizia della positività del Presidente francese Emmanuel Macron, l'Ufficio Stampa della Presidenza del Consiglio precisa che l'ultima volta che il Presidente Giuseppe Conte ha incontrato Macron è stato in occasione dell'ultimo Consiglio Ue che si è concluso venerdì mattina, 11 dicembre. Da allora, Conte ha già effettuato due tamponi che hanno dato esito negativo.

Covid, Macron: «Vaccinazioni per tutti tra aprile e giugno». Johnson: «Ritorno alla normalità lontano»

Macron in diretta tv: picco Covid passato, dal 28 negozi aperti. Niente sci a Natale. Vaccino tra dicembre e gennaio

La diagnosi, fatta dai test RtPcr, è giunta dopo la comparsa dei primi sintomi del contagio. Conformemente alle disposizioni sanitarie in vigore - indica l'Eliseo - Macron resterà in isolamento per 7 giorni, ma continuerà a lavorare e ad assicurare le sue attività a distanza.

Anche il Primo ministro francese, Jean Castex si è messo in isolamento, in quanto a rischio di avere contratto il Covid-19, dopo che il presidente Emmanuel Macron, con cui ha avuto contatti, è risultato positivo al virus. Lo ha reso noto Matignon, la sede del premier. Sempre il Parlamento francese rende noto che anche il presidente dell'Assemblée Nationale, Richard Ferrand, si è messo in autoisolamento dopo l'annuncio della positività al Covid-19 del presidente Emmanuel Macron. 

E scatta ora la corsa alla quarantena tra le personalità politiche che hanno frequentato Macron negli ultimi giorni. Dalla Spagna arriva la notizia che il premier spagnolo Pedro Sanchez si è messo in autoisolamento fino al 24 dicembre dopo aver saputo della positività al coronavirus del presidente francese con il quale ha avuto una colazione di lavoro lunedì. Come riporta El Pais.

Da Palazzo Chigi fanno sapere che il Presidente Conte lunedì scorso - a differenza dei Presidenti di altri Paesi che si sono messi in auto isolamento - non ha partecipato alle celebrazioni del 60esimo anniversario dell'Ocse che si sono svolte a Parigi.

Ultimo aggiornamento: 18 Dicembre, 00:19 © RIPRODUZIONE RISERVATA