Lione, donna col burqa minaccia di farsi esplodere in stazione: fermata. Francia in allerta terrorismo

Giovedì 22 Ottobre 2020
Lione, donna minaccia di farsi esplodere in stazione: stop a tutti treni. Francia in allerta terrorismo

Allarme terrorismo a Lione, in Francia, dove è stata evacuata nel primo pomeriggio la stazione ferroviaria Part-Dieu per una donna coperta dal burqa minacciava di farsi esplodere al grido di "Allah akbar". Il traffico ferroviario è stato totalmente interrotto finché la donna non è stata fermata dai reparti antiterrorismo. Non è stato ritrovato alcun esplosivo ma verifiche con artificieri e squadre cinofile sono ancora in corso. 

L'allarme bomba è scattato alle 14.27, quando la donna, che aveva con sé diverse borse sospette, ha minacciato di farsi saltare in aria. Alle 15 è intervenuta la Brigata anticriminalità Raid e l'unità degli artificieri. La donna sarebbe stata isolata su un binario.

 

 

Terrorismo Francia, si teme escalation

Nel clima di tensione dopo la decapitazione dell'insegnante che aveva mostrato in classe le caricature di Maometto, «già da alcuni giorni in Francia c'è massima allerta per eventuali attentati», riferiscono all'ANSA fonti della sicurezza a Parigi. In particolare, si teme possano essere nel mirino di terroristi «gli aeroporti e le istituzioni francesi». Se attacchi con dei «commando stile militare» come nel 2015 sembrano difficili da riproporre oggi, la Francia teme un'escalation dopo il pugno di ferro del governo contro gli ambienti degli islamisti, le moschee e le associazioni sospette di favorire gli integralisti.

Ultimo aggiornamento: 16:48 © RIPRODUZIONE RISERVATA