Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Virus Cina, il fondatore Alibaba
dona 13 milioni di euro
per ricerca a favore del vaccino

Virus Cina, il fondatore Alibaba dona 13 milioni di euro per ricerca a favore del vaccino
1 Minuto di Lettura
Giovedì 30 Gennaio 2020, 11:06
PECHINO La Fondazione Jack Ma, che porta il nome del fondatore dell'impero economico targato Alibaba, ha annunciato una donazione di 100 milioni di yuan (l'equivalente di circa 13 milioni di euro) per la ricerca e lo sviluppo di un vaccino dopo l'epidemia del nuovo coronavirus. «Sappiamo che per gli scienziati è una corsa contro il tempo, che non sarà un compito facile quello che va dalla ricerca alla produzione, all'impiego di un vaccino», ha detto Jack Ma. Il gruppo Alibaba ha anche annunciato che metterà a disposizione degli enti pubblici di ricerca le tecnologie di intelligenza artificiale per lo sviluppo di vaccini e medicininali. Il gruppo, riporta la Xinhua, ha già creato un fondo speciale di un miliardo di yuan per le forniture di materiale sanitario e un fondo da 500 milioni per l'assicurazione degli operatori sanitari in prima linea nella lotta contro l'epidemia.
© RIPRODUZIONE RISERVATA