ULTIMA ORA

Star tv del meteo si toglie la vita dopo la morte del figlio: «Il mio cervello si è rotto»

Martedì 1 Settembre 2020
L'ultimo post di Kelly, suicida a 42 anni dopo la morte del figlio e una storia di abusi: «Il mio cervello si è rotto»

«Non ne posso più, il mio cervello si è rotto». L'ultimo messaggio di Kelly Plasker, meteoreloga televisiva che si è tolta la vita domenica all'età di 42, è un disperato grido di aiuto. Due anni fa suo figlio Thomas si era suicidato a 19 anni, un dolore troppo grande per lei, che si è aggiunto all'ingombrante ricordo di una serie di abusi subiti quando era ragazzina.

Violenza sessuale in cambio di «energie positive». ​Arrestato falso guru

Nel messaggio postato su Facebook poco prima di togliersi la vita, Kelly ha raccontato di come il maestro della banda scolastica avesse completamente monopolizzato la sua vita: «Lui aveva il doppio dei miei anni e avrebbe dovuto prendersi cura di me, invece mi guardava come nessun uomo avrebbe dovuto guardare una bambina - scrive Kelly nel suo messaggio di addio -. Questa relaizone fatta di abusi è andata avanti per 5 anni, durante i quali ero sotto il suo più completo controllo. Mi ha riempito di promesse, ma solo dopo mi sono resa conto che mi aveva rubato il futuro». «Grazie a tutti - conclude Kelly - avevo bisogno di tirare fuori questa cosa come ultima confessione per i miei peccati. Vi voglio bene, ma il non posso più sostenere una situazione del genere. Il mio cervello si è rotto». 

Veste la figlia di 9 anni da coniglietta di Playboy e la "vende" ai pedofili: condannata a 10 anni

La morte della meteorologa del Texas, volto noto di KCBD News Channel 11, ha commosso l'America. La notizia è stata data dalla tv che l'ha lanciata. «La sua morte improvvisa ci ha spezzato il cuore, era una luce luminosa nelle mattine dei weekend e nelle nostre vite», ha detto la conduttrice della rete Kase Wilbanks. «Nei tre anni in cui è andata in onda ci ha mostrato tutta la sua passione per il meteo, che ci trasmetteva dalle sue previsioni che ci preparavano per i giorni a seguire. La KCBD sarà per sempre grata del suo amore e della sua passione». Il canale ha condiviso anche i contatti del numero nazionale per la prevenzione dei suicidi. 


 

 

Ultimo aggiornamento: 16:25 © RIPRODUZIONE RISERVATA
Potrebbe interessarti anche