Johnson lancia la Cop26: «Se fallisce Glasgow fallisce tutto»

Johnson lancia la Cop26: «Se fallisce Glasgow fallisce tutto»
2 Minuti di Lettura
Domenica 31 Ottobre 2021, 17:56 - Ultimo aggiornamento: 2 Novembre, 09:14

Il G20 di Roma non è ancopra terminato che arriva il vertice in Scozia con Boris Johnson che tuona: «Sarò chiaro, se fallisce Glasgow fallisce tutto», dice il primo ministro britannico con riferimento alla Cop26, in conferenza stampa in chiusura dell'incontro di Roma. «Abbiamo fatto progressi in questo G20 ma abbiamo ancora strada davanti», ha aggiunto, «C'è bisogno di volontà politica».

«Le chance di successo a Glasgow dipendono dalla volontà, dal coraggio e dalla leadership dei partecipanti. Sul clima sono stati fatti progressi ragionevoli, ma c'è ancora strada da fare».

«Io penso che le chance di successo siano di 6 contro 10» ma sarà «molto difficile», ha detto ancora Johnson rispondendo ad una domanda in conferenza stampa a conclusione del G20 sulle effettive possibilità di successo della conferenza sul clima, la Cop26. Johnson ha quindi affermato che «progressi ragionevoli» sono stati ottenuti sulla scia degli sforzi della presidenza italiana e di Mario Draghi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA