CORONAVIRUS

Irlanda, il presidente dell'ente del turismo si dimette per aver fatto le vacanze in Italia

Sabato 15 Agosto 2020
2
Irlanda, il presidente dell'ente del turismo si dimette per aver fatto le vacanze in Italia

Il presidente dell'ente del turismo irlandese si dimette per aver fatto le vacanze in Italia. È la sintesi della vicenda che vede protagonista il presidente dell'ente del turismo irlandese (Fáilte Ireland), Michael Cawley, su cui accende i riflettori la Bbc. L'Irlanda ha sconsigliato i viaggi non essenziali all'estero, invitando gli irlandesi a trascorrere le vacanze a casa e a sostenere l'industria locale del turismo.

Virus, dalla Sicilia al Piemonte i nuovi focolai: quasi tutti legati ai viaggi all'estero
Covid e rientro dalle vacanze: facile aggirare la stretta per chi viaggia in auto

Invece Cawley è venuto in Italia e le dimissioni sono scattate poco dopo che ha iniziato a circolare la notizia del suo viaggio. «Vacanze di famiglia già organizzate», si è difeso, dimettendosi con «grande rammarico». «Disappunto» per la vicenda è arrivato dal ministro del Turismo, Catherine Martin. L'Italia è nella "lista verde" dell'Irlanda.

Ultimo aggiornamento: 16 Agosto, 21:33 © RIPRODUZIONE RISERVATA