Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Iraq-Nato, nuova intesa firmata dal generale Iannucci

Il generale Giovanni Maria Iannucci, a sinistra, con il generale Abdul Amir Rashid Yarallah
2 Minuti di Lettura
Lunedì 27 Giugno 2022, 22:07

Il Comandante della Missione NATO in Iraq, il generale Giovanni Maria Iannucci e il Capo di Stato Maggiore della Difesa della Repubblica dell’Iraq, Abdul Amir Rashid Yarallah, hanno firmato ieri il Memorandum di adesione dell’Iraq al Nato Codification System. Il Sistema, frutto di un accordo tra paesi firmatari, dell’Alleanza e partner, permette di classificare e identificare in modo univoco le parti di ricambio, gli equipaggiamenti e i rifornimenti, con lo scopo di rendere più rapido ed efficace il supporto logistico e la gestione dei materiali.

L’evento, frutto di un lungo lavoro del personale Nato con i colleghi iracheni, consentirà alle Forze Armate dell’Iraq di accedere anche ai servizi della Nato Support Procurement Agency (NSPA); l’agenzia che supporta le nazioni dell’Alleanza e i paesi partner, fornendo capacità e servizi finalizzati all’acquisizione e al supporto logistico, sanitario e infrastrutturale.

L’accordo, che sancisce il raggiungimento del primo dei quattordici obiettivi di lungo termine concordati con lo Stato Maggiore della Difesa iracheno, permetterà a Baghdad di compiere un ulteriore passo in direzione dell’interoperabilità con la Nato ed  è al tempo stesso un importante passo avanti nel processo di sviluppo di una moderna organizzazione logistica, in grado di sostenere le Forze Armate irachene e consolidarne il ruolo nel più ampio processo di stabilizzazione della regione mediorientale.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA