SOLEIMANI

Rohani: «Soleimani ha lottato contro l'Isis, ora Europa a rischio. Taglieremo i piedi agli Usa»

Mercoledì 8 Gennaio 2020
Rohani: «Soleimani ha lottato contro l'Isis, ora Europa a rischio. Taglieremo i piedi agli Usa»

Il presidente iraniano Hassan Rohani ha affidato a Twitter molte osservazioni dopo l'attacco di questa notte contro le basi statunitensi in Iraq. In particolare, Rohani ha parlato della figura di Soleimani, il generale ucciso in un'operazione dalle forze americane. «Il generale Soleimani ha combattuto eroicamente contro l'Isis, al Nusra, Al Qaeda e altri. Se non fosse stato per la sua guerra al terrorismo, le capitali europee sarebbero ora in grande pericolo, La nostra risposta finale alla sua uccisione consisterà nel cacciare tutte le forze Usa dalla regione», ha aggiunto.

Iran, basi Usa nel mirino: ecco i prossimi obiettivi, dal Kuwait agli Emirati Arabi
Iran, le compagnie aeree sospendono i voli sul Golfo Persico: «Rotte alternative»
 

Rohani minaccia risposte militari più forti

«Se l'America vorrà commetterà d'ora in poi altri crimini» dopo l'uccisione del generale Qassem Soleimani, «deve sapere che riceverà una risposta ancora più forte». Lo ha detto il presidente iraniano Hassan Rohani in una riunione di Gabinetto, citato dall'Isna. «Gli americani hanno compiuto un grave errore storico con questo atto criminale» cercando di «creare discordia all'interno dell'Iran e paura e divisioni nella regione, ma hanno fallito», ha aggiunto il capo del governo di Teheran.

Iran, Netanyahu: «Se colpiti reagiremo in modo estremamente potente»
Iraq, una pioggia di missili sulla base di Ayn al-Asad, completamente distrutta

La minaccia. «Hai tagliato le braccia al generale Qassem Soleimani, noi taglieremo i tuoi piedi dalla regione». Lo ha detto il presidente Hassan Rohani parlando dell'uccisione da parte degli Usa del generale Soleimani. Lo riferisce Farsnews sottolineando che è quanto Rohani ha detto durante la riunione settimanale del governo nel giorno della rappresaglia iraniana alle basi Usa in Iraq.
 

 

Ultimo aggiornamento: 13:51 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Roma deserta, i controlli e la storia di Marta abbandonata in strada dai vigili (come in una favola)

di Pietro Piovani