Alessia Piperno, incendio e spari nel carcere Evin a Teheran dov'è detenuta la 30enne romana

Nei video si vede fumo che si alza dalla prigione della capitale iraniana

Alessia Piperno, incendio e spari nel carcere di Evin a Teheran dov'è detenuta la 30enne romana
1 Minuto di Lettura
Sabato 15 Ottobre 2022, 21:02 - Ultimo aggiornamento: 16 Ottobre, 12:43

Incendio e spari dal carcere Evin di Teheran, in Iran. È quanto mostrano i video online, dove si vede fumo che si alzava dalla prigione della capitale iraniana. Lì sono detenuti prigionieri politici, tra cui Alessia Piperno, travel blogger romana di 30 anni arrestata il 28 settembre. "Si possono sentire spari dalla prigione di Evin e si può vedere del fumo", ha detto il sito web dell'attivista 1500tasvir riportato da diversi siti web esteri tra cui il Jerusalem Post. Non ci sono stati commenti immediati da parte di funzionari o rapporti dei media statali.

Iran, proteste arrivate alla quarta settimana: studenti arrestati a scuola

 
Video

© RIPRODUZIONE RISERVATA