Huawei, dipendente arrestato in Polonia per spionaggio

Venerdì 11 Gennaio 2019
Huawei, dipendente arrestato in Polonia per spionaggio
Un dipendente cinese di Huawei e un cittadino polacco sono stati arrestati in Polonia per sospetto spionaggio. Perquisiti gli uffici locali del colosso dell'hi-tech e anche quelli della società di telecomunicazioni Orange. 

Secondo i media polacchi i due avrebbero passato informazioni all'intelligence di Pechino. «Il cittadino cinese è un uomo d'affari che lavora per un'importante azienda elettronica, mentre quello polacco è noto in ambienti associati al business cibernetico», ha riportato l'agenzia statale Pap, citando Maciej Wasik, vice capo dei servizi speciali.
Ultimo aggiornamento: 13:03 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

In ospedale c'è posto per Fido

di Marco Pasqua

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma