Hotel vietato agli obesi: niente stanza e spiaggia per chi pesa oltre i 130 chili

Mercoledì 10 Giugno 2020 di Giampiero Valenza
Hotel vietato agli obesi: niente stanza e spiaggia per chi pesa oltre i 130 chili

In Germania la 'prova costume' la fanno sul serio. In un hotel di Cuxhaven, in Bassa Sassonia (nel Nord del Paese), la regola è chiara: non si può stare in hotel se si pesa più di 130 chili. E l'accesso è vietato anche per la spiaggia che ha davanti. Il motivo, spiegano, è che gli arredi dell'albergo, di un particolare design, non riuscirebbero a sopportare un peso così grande.

«Le sedie di design, al piano di sotto, sono veri classici. Quando ci si siede sopra una persona di oltre 130 kg non durano a lungo», commenta Angelika Hargesheimer, operatrice alberghiera del Beachhotel Sahlenburg.

La Spagna apre le Baleari dal 15 giugno ma solo ai turisti tedeschi

Stesso problema ci sarebbe anche con le docce che non sarebbero nelle condizioni di poter ospitare persone obese.
L'indicazione del peso sarebbe nata dopo che un letto d'albergo è stato rotto a causa di un suo ospite un po' troppo pesante che, comunque, ha promosso una causa proprio ai danni dell'hotel.

E' discriminazione? Un hotel può decidere a quale ospite assegnare la stanza, ma si ipotizza una violazione della legge tedesca sulla parità di trattamento. "Solo se una persona obesa raggiunge la soglia di disabilità esiste una protezione contro la discriminazione. Pertanto, dovrebbe essere difficile per le persone colpite intraprendere un'azione legale contro una disposizione come quella dell'hotel", spiega Sebastian Bickerich, dell'ufficio tedesco antidiscriminazione al quotidiano Bild.

© RIPRODUZIONE RISERVATA