Hotel, attenti a dove mettete le valigie: ecco dove poggiarle per non portare a casa parassiti

Martedì 13 Agosto 2019
1

Quando si entra in una stanza d'albergo, la prima cosa che si fa in genere è poggiare la valigia sul pavimento o su una poltrona, o sul letto. «Ma è sbagliato» avverte Brittany Campbell, entomologa e ricercatrice per la National Pest Management Association. Il letto e la moquette del pavimento infatti sono i due luoghi dove è più probabile contaminare i propri bagagli con le cimici da letto, fastidiosi parassiti che sempre più spesso infestano le stanze degli hotel in tutto il mondo. Questi insetti amano viaggiare, facendosi trasportare proprio dalle valigie, e se riescono ad entrare in una borsa poi sarà inevitabile ritrovarsele nei vestiti e poi nella propria abitazione, una volta tornati a casa. Neanche gli appositi cavalletti che in genere si trovano negli armadi sono indicati, spiega ancora l'esperta.

Vacanze 2019: Italia in vetta alle scelte dei vip più amati del momento

E allora dove posare i propri bagagli? La risposta della dottoressa Campbell è sorprendente: «Nella vasca da bagno». I sanitari sono infatti il posto dove è più difficile che le cimici si annidino. L'entomologa consiglia anche di proteggere la valigia chiudendola per tutta la durata del viaggio in una busta di plastica, da aprire solo quando bisogna prendere qualcosa all'interno. Inoltre la ricercatrice suggerisce una serie di accorgimenti da prendere appena entrati nella stanza per accertarsi subito dell'eventuale presenza di parassiti: controllare le lenzuola e il materasso, per capire se si vedono gli animaletti o tracce della loro presenza (le cimici da letto cambiano spesso pelle); verificare anche dietro la testata del letto, nei cassetti, tra i cuscini dei divani, sulle poltrone. Nel caso in cui le cimici ci siano, bisogna subito chiedere all'albergo di cambiare stanza, e quindi ricominciare con l'esame nella nuova stanza.

Le cimici del letto sono pulci piccole ma visibili a occhio nudo, che si nutrono di sangue umano ed escono dalle loro tane soprattutto di notte. Si riproducono molto rapidamente, quando arrivano in un appartamento o in un locale è molto difficile mandarle vita e talvolta diventa indispensabile rivolgersi a una ditta specializzata in disinfestazioni. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Vacanze con i figli: ostaggi della trap in auto e pure delle dritte degli youtuber

di Raffaella Troili

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma