Hawaii, la proposta choc: solo i centenari possono fumare sigarette

Martedì 5 Febbraio 2019 di Giampiero Valenza
Hawaii, la proposta choc: solo i centenari possono fumare sigarette

Nel 2024 solo chi avrà più di 100 anni potrà fumarsi una sigaretta. Questa è la proposta di legge presentata alle Hawaii che confermerebbe lo Stato Usa tra i più rigidi nella lotta al tabagismo. Nel 2016, infatti, è stato il primo ad aver reso l’acquisto di sigarette vietato ai minori di 21 anni.

Con questo testo, invece, si chiede di aumentare l’età fino a 30 anni entro il 2019 e poi proseguire alzando l’asticella fino a 40, 50 e 60 anni, fino alla fatidica data del 2024, quando potrà essere solo cosa per centenari. Lo Stato delle Hawaii riceve ogni anno, per le tasse derivate dal fumo di sigarette, circa 100 milioni di dollari ogni anno: questa sarebbe una delle motivazioni dell'innalzamento graduale del limite d'età. Il divieto, però non si applicherebbe alle sigarette elettroniche, ai sigari o al tabacco da masticare.

A riportare la notizia è la Cnn. Il presentatore dell'atto è il parlamentare democratico Richard Creagan, medico di pronto soccorso.

Sulla proposta all'attenzione dell'assemblea legislativa delle Hawaii si legge come la sigaretta sia considerata "l'artefatto più letale della storia umana".
 

Ultimo aggiornamento: 27 Febbraio, 00:20 © RIPRODUZIONE RISERVATA