ULTIMA ORA

Pedofili in Germania, una rete di oltre 400mila scoperta su Darknet

Lunedì 3 Maggio 2021
1
Germania, una rete di oltre 400mila pedofili scoperta su Darknet

Smascherata dall'Anticrimine in Germania una rete internazionale di pedofili che condivideva sul web materiale pedopornografico. Non era però accessibile a tutti, ma solo a chi ne faceva parte. Infatti i contenuti erano inseriti all'interno di Darknet, una comunità online privata. Nello specifico, il nome di quella utilizzata dai pedofili si chiamava Boystown: contava 400mila adepti ed era aperta dal 2019. Il nome non era stato probabilmente scelto a caso. Boystown è anche un'organizzazione no profit in Nebraska che si occupa dell'educazione dei bambini. 

Cos'è la Darknet

Una rete virtuale privata dove gli utenti si connettono solamente con persone di cui si fidano. È la darknet, dove si può creare un gruppo chiuso e privato di persone che comunicano. Il nome è spesso usato anche per reti di condivisione di file (p2p). Il termine Darknet fu inventato negli anni settanta per designare reti isolate da ARPANET (la vecchia Internet) per motivi di sicurezza. Le darknet erano in grado di ricevere dati dalle altri reti, ma comprendevano indirizzi che non erano visualizzabili dall'esterno, oltre a non rispondere a ping o richieste di comunicazione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA