Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Gerasimov ferito a Izyum, insieme a Putin il generale è uno dei tre uomini di Mosca ad avere i codici nucleari

Il capo di Stato maggiore è stato inviato sul campo direttamente dal presidente russo per sovrintendere personalmente alle operazioni nel Donbass

Gerasimov ferito a Izyum, il generale russo inviato da Putin sul campo è uno dei tre uomini di Mosca ad avere i codici nucleari
2 Minuti di Lettura
Domenica 1 Maggio 2022, 19:18 - Ultimo aggiornamento: 3 Maggio, 09:16

Valery Gerasimov, capo di Stato maggiore dell'esercito russo, è rimasto ferito nel corso di un attacco messo in atto dalle forze ucraine a Izyum. Il super generale è una delle tre persone insieme a Putin e al ministro della Difesa Sergei Shoigu ad avere i codici nucleari. Nei giorni scorsi proprio Gerasimov sarebbe stato inviato sul campo direttamente dal presidente russo per sovrintendere personalmente alle operazioni nel Donbass. Una decisione che ha avuto un significato importante nel conflitto, specialmente perché giunta a tre settimane dalla nomina del generale Oleksandr Dvornikov come unico comandante delle truppe russe in Ucraina. 

Gerasimov ferito da una scheggia

Valery Gerasimov sarebbe stato portato via dalla zona di guerra con ferite da schegge. Una fonte russa non ufficiale ha riferito che Gerasimov avrebbe riportato «una ferita da schegge nel terzo superiore della gamba destra senza una frattura ossea. Il frammento è stato rimosso e non è in pericolo per la vita». Il capo di Stato maggiore dell'esercito russo ha dovuto immediatamente abbandonare la prima linea di guerra per tornare in Russia e sottoporsi a ulteriori cure, segnando un'altra imbarazzante sconfitta per le forze di Putin.

L'attacco a Izyum, Kiev: diversi morti

Diverse persone sono rimaste uccise in un attacco delle forze ucraine contro gli alloggiamenti dell'esercito russo a Izyum. Lo ha reso noto un consigliere del ministero dell'Interno di Kiev, Anton Herashchenko, secondo cui tra le vittime dell'attacco avvenuto ieri ci sarebbero anche degli alti ufficiali di Mosca. Fonti di Kiev confermano che a Izyum, nella regione di Kharkiv, la presenza il capo dello Stato maggiore russo, il generale Valery Gerasimov. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA