I genitori muoiono per overdose: neonata sola per tre giorni in un motel

Lunedì 27 Maggio 2019 di Federica Macagnone
1

Quando l’hanno trovata non aveva più lacrime in corpo: Skylah, una bimba di sei mesi, era accanto ai cadaveri dei suoi genitori, morti con ogni probabilità a causa di un’overdose, lasciando la loro piccola da sola per tre giorni in una stanza del Rodeway Inn, un motel di Whitehall, nel Michigan.
 
Secondo gli investigatori a far scattare l’allarme è stata una segnalazione alla polizia da parte di una persona che chiedeva un controllo su quella famiglia. Bisognava solo assicurarsi che la piccola stesse bene, ma quando l’agente è andato è entrato in quella stanza, dopo che nessuno aveva risposto alla porta, si è ritrovato di fronte a una scena raccapricciante.

LEGGI ANCHE: I genitori muoiono, bimba di 6 mesi resta tre giorni accanto a loro. «Viva per miracolo»

 
Jessica Bramer, 26 anni, di Grand Rapids, e Christian Reed, 28enne di Marne, erano morti da tre giorni. Accanto ai loro corpi c’erano tracce di droga. La piccola Skylah, in evidente stato di disidratazione, era riuscita a sopravvivere da sola accanto ai corpi dei genitori: da sabato è ricoverata all'ospedale pediatrico Helen DeVos di Grand Rapids in condizioni critiche, ma secondo i medici dovrebbe rimettersi completamente.
 
Un'autopsia è stata eseguita sui cadaveri dei genitori, ma i risultati degli esami tossicologi non saranno disponibili prima di 30 giorni. Al motel i dipendenti si sono rifiutati di dire se avevano sentito la piccola piangere o se avevano notato qualcosa di sospetto.
 
Intanto emergono nuovi dettagli sul passato della famiglia: secondo quanto riferito dai familiari,  Bramer e Reed sono più volte entrati e usciti da prigione. Sono stati i nonni di Skylah a contattare i servizi di protezione dei minori lo scorso gennaio, preoccupati per la sicurezza della loro nipotina.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Vita spericolata di una mamma quando i figli sono in vacanza

di Raffaella Troili

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma