Diventa padre di due gemelli, ma uno non gli somiglia: secondo il test del Dna uno solo è suo

Mercoledì 27 Marzo 2019 di Federica Macagnone

Per lui quel test del Dna è stato un colpo al cuore. Aveva notato che uno dei suoi bambini, nati dopo un parto gemellare, non gli somigliava affatto, ma non pensava di aver sposato una fedifraga che per mesi gli aveva nascosto quel tradimento

Muore a 4 anni per un infarto, il papà: «Sembrava avesse il raffreddore, poi ha smesso di respirare»

La storia arriva dalla Cina dove un uomo, precisamente della città di Xiamen, ha scoperto che uno dei gemelli che la moglie aveva messo al mondo aveva un padre diverso. A dare conferma di quello che, inizialmente, era stato solo un sospetto è stato un esame del Dna effettuato poco dopo la nascita dei piccoli. Come riportato dal giornale Strait Herald, l’uomo ha preteso che venisse fatto il test della paternità su entrambi i piccoli prima di registrarli come suoi figli: secondo il direttore del Fujian Zhengtai Forensic Identification Center, per l’uomo ricevere la notizia è stato un vero choc.
 
Prima si è infuriato e poi ha cercato di capire cosa fosse successo. Ma per settimane la moglie si è rifiutata di dargli una spiegazione, fino a quando non è crollata sotto il peso dell’insistente pressione del marito: solo a quel punto la donna ha confessato di aver avuto un rapporto sessuale con un altro uomo. Una notte di sesso che le è bastata per rimanere incinta.
 
Si tratta di un caso piuttosto raro, noto come superfecondazione eteropaternale, e avviene quando gli ovuli materni sono fecondati da due uomini in un ristretto periodo di tempo.
 

Ultimo aggiornamento: 28 Marzo, 14:20 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Il marito della sindaca e la tv: «L’unico Matteo è nostro figlio»

di Simone Canettieri

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma