Sente l’odore del latte e sale nella carrozzina: gatto soffoca bimba di 9 mesi

Domenica 8 Dicembre 2019 di Alix Amer
Sente l’odore del latte e sale nella carrozzina: gatto soffoca bimba di 9 mesi

Un gatto è entrato nella carrozzina di una bambina e l’ha uccisa soffocandola «dopo essere stato attratto dall’odore del latte». La piccola di nove mesi, di nome Alexandra, era stata lasciata nel cortile di casa mentre sua madre era salita un attimo nell’appartamento. Ma quando la ventiduenne Snezhana andò a controllare la figlia trovò uno dei suoi due gatti domestici che giaceva sul viso della bambina. Il felino, spaventato, è saltato fuori dalla carrozzina, ma Alexandra non respirava già più.

Trova un gattino in strada e lo adotta, ma poi scopre che è un cucciolo di puma

L'incredibile reazione dei gatti al "filtro gatto" di Instagram
 

Snezhana ha chiamato subito i soccorsi, ma la piccola era morta soffocata. Il paramedico di Halyna Zakharchuk ha raccontato: «C’era un odore di latte, un posto caldo, il gatto è entrato nella carrozzina per riscaldarsi. La bambina era ben vestita, le braccia erano aperte. Quando siamo arrivati, era ancora calda». E ha aggiunto:  «Abbiamo trovato il bambina in stato di morte clinica. Sono corso lì, l’ambulanza è arrivata rapidamente. Ma non abbiamo potuto aiutarla... abbiamo cercato di rianimarla per 30 a 40 minuti».
 

 

Alexandra era l’unica figlia di Snezhana e Alexander, vivono a Vinnycja, una città situata sulle rive del fiume Buh Meridionale, nell’Ucraina centrale. Il poliziotto Pavlo Darmorgrai ha spiegato: «La madre ha visto il gatto sdraiato sulla bambina... che dormiva sulla sua testa. Ma la piccola era già morta. Il corpo è stato inviato a esperti forensi, è stata eseguita un’autopsia. L’opinione preliminare dell’esperto è che si tratta di asfissia. Non ci sono più lesioni sul corpo della piccola». E ha poi aggiunto che la morte è stata “accidentale”.

Ultimo aggiornamento: 15:41 © RIPRODUZIONE RISERVATA