ULTIMA ORA

Brexit, il gatto di Downing Street ruba la scena: attacco al piccione, fotografi scatenati

Giovedì 24 Dicembre 2020
Brexit, il gatto di Downing Street ruba la scena: attacco al piccione, fotograti scatenati

Una zampata a un malcapitato piccione di passaggio, come a voler celebrare a modo suo l'imminente accordo sul dopo Brexit fra Regno Unito e Ue. Il gatto Larry, che da anni spadroneggia a Downing Street, indifferrente al succedersi dei capi di governo di Sua Maestà (da David Cameron, a Theresa May, a Boris Johnson), ha rubato di nuovo la scena stamani di fronte alla residenza del primo ministro britannico, attirando l'attenzione di giornalisti, fotografi e troupe televisive. L'attacco ha indotto ovviamente il volatile a battere in ritirata.

 

Brexit, sventato il “no deal”: intesa su pesca e commercio. Compromesso vicino a 4 anni e mezzo dal referendum

Intanto, ci sarebbe una bozza di compromesso sulla pesca, l'ultimo scoglio rimasto prima di un accordo sulla Brexit, è stata elaborata dai negoziatori europei e britannici. Lo riporta Bloomberg, secondo la quale l'accordo sta quindi per essere raggiunto.

Brexit, nessuno vuole chiudere la porta. Barnier: è l'ora della verità

 

 

Ultimo aggiornamento: 12:57 © RIPRODUZIONE RISERVATA