Mangia funghi al ristorante stellato: muore una donna, 11 persone intossicate

Mercoledì 20 Febbraio 2019
2
Mangia un fungo velenoso nel ristorante stellato Michelin, donna muore a 46 anni

Una donna di 46 anni è morta e altre undici persone sono state ricoverate in ospedale per un'intossicazione alimentare dopo aver consumato un piatto a base di funghi in un ristorante stellato Michelin. Il locale, noto per la sua cucina innovativa, è stato posto sotto sequestro dalle autorità in seguito alla tragedia, avvenuta lo scorso fine settimana.

Rocca di Papa, famiglia avvelenata dai funghi: morti i 2 nonni, gravi altri tre

Il dramma è avvenuto a Valencia, nel ristorante RiFF, uno dei più in voga per la cucina sperimentale. Come riporta anche il Telegraph, la 46enne Maria Jesus Fernandez Calvo si trovava in compagnia del marito e del figlio di dieci anni, quando ha avvertito un malore, contraddistinto da vomito e diarrea. Ricoverata d'urgenza in ospedale, la donna è morta nella mattina di domenica scorsa. Anche il marito e il figlio hanno accusato dei malori e sono finiti in ospedale, insieme ad altre nove persone che avevano consumato lo stesso piatto. Una vera e propria tragedia per la famiglia della donna, che stava festeggiando il compleanno del marito.
 

Cosa è successo
In Spagna, la magistratura ha aperto un'inchiesta su un ristorante di Valencia, con tanto di stella sulla guida Michelin, che si sospetta possa essere all'origine di un avvelenamento alimentare mortale e di una serie di intossicazioni. La procura della città spagnola fa sapere di stare aspettando i risultati dell'autopsia sul corpo della donna morta per avvelenamento dopo aver cenato sabato sera al Restaurant Riff con il marito e il figlio di 12 anni, entrambi rimasti intossicati.

Le autorità, secondo l'agenzia Europa Press, hanno fatto risalire al ristorante, gestito da uno chef tedesco, almeno altri 29 casi di persone colpite da diarrea o vomito dopo avervi mangiato. Lo chef tedesco del locale, temporaneamente chiuso, sta collaborando alle indagini, fa sapere la giustizia spagnola.

Ultimo aggiornamento: 22 Febbraio, 17:33 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Vacanze studio all’estero: «Ciaone» e zero contatti

di Raffaella Troili

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma