Francisco Franco, i resti saranno riesumati dal mausoleo il 10 giugno

Venerdì 15 Marzo 2019
Saranno esumati e trasferiti in un cimitero di Madrid i resti del dittatore spagnolo Francisco Franco, attualmente nel mausoleo nella Valle de los Caidos. La riesumazione avverrà il prossimo 10 giugno. Lo ha annunciato oggi la vice premier spagnola Carmen Calvo. I resti del Generalissimo saranno sepolti con quelli di sua moglie, Carmen Polo, nel cimitero di Mingorrubio, nel quartiere del Pardo, alla periferia della capitale.

Il Vaticano non si oppone alla traslazione dei resti del dittatore Francisco Franco

Il governo del primo ministro Pedro Sanchez ha approvato l'estate scorsa l'esumazione, una decisione che ha incontrato l'opposizione della famiglia. L'esecutivo ha negato il permesso di inumare i resti nella cattedrale della Almudena, nel centro di Madrid, come avrebbero voluto i nipoti di Franco. Un rifiuto motivato da ragioni di «ordine pubblico», ha sottolineato Carmen Calvo. La vicepremier ha aggiunto che la cerimonia di sepoltura nel cimitero del Pardo avverrà senza l'esposizione di immagini del Generalisimo. 

 
 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Chi tira tardi per spiare i cellulari

dei figli, con l’incognita password

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma