BLACK FRIDAY

Black Friday? No, Block Friday: la Francia vuole abolire la giornata di «sconti ingannevoli»

Mercoledì 27 Novembre 2019
Francia, Black Friday, no Block Friday: deputati contro il consumismo che fa male all'ambiente. Ma solo dal prossimo anno
Un gioco di parole per dire stop non solo allo sfrenato consumismo pre natalizio ma anche agli effetti disastrosi che una pubblicità ingannevole provoca per aumentare la fame di shopping. Così in Francia è nato il Block Friday contro il  Black Friday. I deputati francesi della commissione per lo sviluppo sostenibile hanno dato il proprio via libera al divieto delle campagne promozionali legate al "Black Friday", che a loro avviso ingannano i consumatori, facendogli credere di poter beneficiare dei saldi anche al di fuori dei periodi regolamentati per legge, e danneggiano l'ambiente. L'emendamento verrà esaminato dalla plenaria dell'Assemblea Nazionale a partire dal 9 dicembre e dunque non si applicherà dunque al "Black Friday" di dopodomani.

A presentare la misura, è stata la deputata indipendente ed ex ministra dell'Ambiente, Delphine Batho, che intende così lottare contro «l'eccessivo consumismo». L'obiettivo è inserire le promozioni del Black Friday tra le «pratiche commerciali aggressive», passibili di pene che vanno fino a due anni di carcere e una multa di 300.000 euro e anche oltre. Tra le motivazioni di chi si scaglia contro questa pratica commerciale importata dagli Stati Uniti, vengono citati, tra l'altro, i «disastrosi effetti sull'ambiente» e la pubblicità ingannevole che lascerebbe supporre forti sconti quando invece, secondo uno studio realizzato in Francia da UFC-Que choisir, la riduzione media dei prezzi è «inferiore al 2%». Intanto, la ministra della Transizione ecologica, Elisabeth Borne, mette in guardia contro la «frenesia dei consumi» legata al Venerdì nero e critica il suo impatto sull'ambiente. Mentre gruppi di militanti ambientalisti, come Extinction Rebellion, Youth for Climate o Attac, preparano per venerdì una serie di azioni di protesta e disobbedienza civile sotto lo slogan Block Friday. 
Ultimo aggiornamento: 16:50 © RIPRODUZIONE RISERVATA