Uccide la fidanzata, i due figli e un'altra bambina durante un pigiama party: arrestato, è accusato di 4 omicidi

Uccide la fidanzata, i due figli e un'altra bambina durante un pigiama party: arrestato, è accusato di 4 omicidi
3 Minuti di Lettura
Mercoledì 22 Settembre 2021, 14:04

Damien Bendall, 31 anni, è accusato dell'omicidio di una mamma e di tre bambini, tutti uccisi durante un pigiama party nel villaggio di Killamarsh nel Derbyshire, Inghilterra centrale. In casa sono stati trovati i corpi senza vita di John Paul Bennett, 13 anni, Lacey Bennett, 11 anni, la loro mamma Terri Harris, 35 anni, e l'amica di Lacey Connie Gent, 11 anni. L'uomo aveva una relazione con la donna, mamma dei tre bambini. 

«Se muoio è stata mia moglie», sms all'amante riapre caso a Torino: sembrava un decesso naturale, ora si indaga per omicidio

Uccisi durante un pigiama party: la casa degli orrori

Tre bambini e una donna morti in una 'casa degli orrori' nel villaggio di Killamarsh nel Derbyshire, Inghilterra centrale. Questo si sono trovati davanti gli agenti della polizia quando sono entrati nel civico al quale erano stati chiamati in Chandos Crescent. Le vittime sono John, 13 anni, sua sorella Lacey, 11, la loro madre Terri Harris, e un terzo bambino, il miglior amico del figlio della donna, che aveva passato la notte nell'abitazione. 

Jason Bennett, padre dei due fratelli, si trovava in vacanza nel Devon ed è tornato a casa non appena è stato avvertito. È scoppiato in lacrime mentre deponeva fiori davanti al cordone di polizia intorno alla proprietà. «Sono sconvolto, devastato», ha detto ai reporter. Una intera comunità non riesce a spiegare questa tragedia. «Conoscevo i ragazzi - ha dichiarato Becky Poole, una abitante di Killamarsh - la polizia del Derbyshire deve fare di più. So che questo è probabilmente un caso isolato ma quando è troppo è troppo».

New York, suicida si lancia da un grattacielo e colpisce un passante: morti entrambi sul colpo

© RIPRODUZIONE RISERVATA